Ultime emergenze

GEGIA, ANCORA UN CANE A CUI HANNO SPARATO

Olbia, 04.03.2020
Gegia ha un carattere meraviglioso, è unica. Questa meraviglia ha bisogno di una casa, non dimenticatevi di lei.

Olbia, 28.02.2020
Oggi Gegia ha incontrato Gegè, guardate come è felice. Due creature con una storia molto simile, entrambi hanno conosciuto la cattiveria umana, la peggiore. Entrambi hanno preso un colpo di fucile in pieno muso, ma fortunatamente siamo riusciti ad intervenire per tempo. Auguriamo a Gegia la stessa fortuna di Gegè, di trovare una meravigliosa famiglia che la amerà per sempre come il figlio più prezioso.

Olbia, 24.02.2020
Gegia è una cagnolina dolcissima. A giorni andrà in clinica per la rivalutazione dell’intervento. E’ una cagnolina meravigliosa e molto buona. Siamo felici di averla aiutata, grazie a voi.

Olbia, 18.02.2020
Gegia manda un bacio ad una tata speciale che le vuole tanto bene. Tata tu non vuoi che io faccia il tuo nome non lo farò, ma sappi che ti ringrazio di cuore per aver pagato il mio conto alla clinica. La mia dolce tata <3

Olbia, 14.02.2020
Il sorriso di Gegia è speciale e contagioso, una cagnolina tanto sfortunata quanto unica. La prossima settimana verrà nuovamente portata in clinica. Lo sparo ha completamente devastato la sua mascella, ma il vet maxillo facciale ha fatto un grande lavoro. Grazie a chi aiuta Gegia, senza di voi non avremmo potuto farla operare e continuare a curarla.

Olbia, 05.02.2020
La ripresa di Gegia è veramente incredibile, pensare che non è passato tanto tempo da quando le hanno sparato in pieno muso. Il veterinario maxillo facciale ha fatto un ottimo lavoro e solo ad osservarla bene ti rendi conto che la sua mandibola è stata ricostruita. Chiediamo il vostro aiuto per le spese del ricovero in clinica e degli interventi, da soli non ce la facciamo. Grazie a chi ci aiuterà.

Olbia, 04.02.2020
Gegia al rifugio è il cane più buono del mondo, lei c’è ma non la senti. E’ tranquilla, dorme tanto e chissà, forse deve recuperare un passato molto difficile. Avrà presto bisogno di una casa. E’ una cagnolina giovane con un ottimo carattere. Chiediamo il vostro aiuto per poter saldare le spese degli interventi di ricostruzione e del ricovero in clinica. Grazie a chi ci sosterrà.
IL VIDEO https://www.facebook.com/LidaSezOlbia/videos/1248390452016429/

Olbia, 30.01.2020
Da quando il segretario personale di Salvo è partito, effettivamente il posto è rimasto vacante e come se fosse la cosa più naturale del mondo, Gegia appena arrivata in ambulatorio ha preso in mano la situazione. Quante cose hanno da insegnarci gli animali, sarebbe sufficiente osservarli in silenzio, proprio come loro fanno con noi.

Olbia, 28.01.2020
La nostra signorina sta facendo conoscenza con tutte le sue nuove tate e con l’ambiente che la circonda, è molto curiosa e la sua timidezza è un pregio per questa meravigliosa creatura. Gegia ha bisogno di una bellissima casa adesso e di qualcuno che le faccia dimenticare tutto l’orrore vissuto. Ringraziamo chi ci sostiene anche per le sue cure.

Olbia, 27.01.2020
Gegia al rifugio si sente una principessa, nei suoi modi ricorda molto un ragazzino che adesso vive felice con la sua meravigliosa famiglia … anche lei sulla scrivania … Abbiamo fatto di tutto per salvarla, adesso ci rimane il conto della clinica da saldare. Il costo dell’intervento è di € 1647,00 cifra molto distante da quanto raccolto fin’ora. Ci aiutate anche con la condivisione?

Olbia, 23.01.2020
Se domani sarà tutto ok Gegia verrà al rifugio e siamo sicuri che non tarderà ad avere una bella casa. Nel frattempo abbiamo ricevuto la notula pro forma da parte della clinica, chiediamo un piccolo aiuto a chi desidera sostenerci. Grazie di cuore!

Olbia, 17.01.2020
Oggi Gegia ha avuto un buon risveglio e sembra rispondere bene nel post operatorio. Quante coccole vuole, non immaginate. Rimane ricoverata sotto osservazione, è molto importante tenere sotto controllo anche i tessuti. Grazie a tutti per i tantissimi messaggi di affetto.

Olbia, 16.01.2020
Il post intervento sembra procedere bene. Gegia ha subito la ricostruzione della mandibola spezzata a causa di uno sparo da fucile a palla. Rimane sotto osservazione, fra le altre cose devono tenere sotto controllo la reazione dei tessuti lesionati. Ha iniziato a mangiare da sola!!!!!!!!!!!!!!!!!! Nonostante tutto gli animali ci insegnano. Gegia ringrazia chi ha preso a cuore la sua storia.
IL VIDEO https://www.facebook.com/LidaSezOlbia/videos/2628804343882769/

Olbia, 15.01.2020
Oggi Gegia è stata operata, nonostante le sue condizioni non potevamo aspettare oltre. Nonostante ci fosse una necrosi che interessava una parte della mandibola sono riusciti a riallinearla e a darle un aspetto “normale” ma soprattutto adesso ha riacquistato una buona funzionalità. Dobbiamo aspettare per vedere se i tessuti danneggiati ed esposti per lungo tempo all’aria guariranno, ma vogliamo essere positivi. Cosa vi possiamo dire? Ancora una volta siete stati un oceano di amore e pensieri positivi per l’ennesima anima vessata. Grazie, siete unici.

Olbia, 14.01.2020
La situazione di Gegia è molto delicata, necessita di un intervento urgente, vi informeremo su tutto non appena verrà operata. Mangia solo alimentata con la siringa in quanto la parte inferiore della mandibola è completamente staccata. E’ una cagnolina molto buona e nonostante la sua situazione appena ci vede è una festa unica per lei. Guardando i suoi occhi realizzi che noi umani, in confronto agli animali, siamo solo una sottospecie. Grazie a chi ci aiuterà in questo momento tanto particolare.
IL VIDEO https://www.facebook.com/LidaSezOlbia/videos/583698272188928/

Olbia, 13.1.2020
Gegia ha circa un anno e un essere che di umano non ha nulla, le ha sparato in pieno muso spaccandole la mandibola. A parere del veterinario si tratta di un fucile a palla. Dalle lastre e dal materiale estratto ci sono dei frammenti riferibili al piombo ed anche la lesione sul labbro conferma che si tratta di una fucilata. Oggi è stata fatta una prima sedazione con valutazione, ha un’infezione importante che dovrà essere curata prima di qualsiasi intervento di ricostruzione. Se non dovessimo riuscire a salvare i pezzi di mandibola a penzoloni, a quel punto verrà sottoposta a ricostruzione parziale così che possa alimentarsi in autonomia. A chi poteva dar fastidio una cagnolina così buona? Quale è il malessere di noi umani? Cosa ci spinge a tanta malvagità? Perchè tanta sofferenza? In questi momenti riviviamo il calvario vissuto con Brina, Giovanna, Bringio e Gegè. In questi momenti in cui cadiamo, immancabilmente riacquistiamo quella forza che ci spinge a lottare e cercare di cambiare una parte di umanità. E’ difficile ogni volta descrivere le nostre emozioni.
La cagnolina è ricoverata in clinica, la situazione è grave e noi ogni volta ci troviamo ad affrontare continue emergenze.

Contatti 3334312878 – lidaolbia@tiscali.it
Estremi per donazione http://www.lidasezolbia.it/donazioni/

Per spedizione aiuti LIDA Sez. Olbia – rifugio I Fratelli Minori Località Colcò n. 13 – 07026 Olbia (OT)

Post simili